A Londra acquisti su Unilever

Giornata negativa per le Borse mondiali, nonostante il calo dei prezzi del greggio. Negli Usa alcuni dati economici hanno avuto un effetto negativo a New York. Gli indicatori borsistici, tutti in rosso, sono stati trascinati dal calo di blue chip come Wal Mart (meno 1,7%) e Intel (meno 1,7%). Nel Nasdaq in rosso Charter Comm (meno 4,9%) e Oracle (meno 0,9%), mentre sono ritornati in positivo Dell (più 3,5%) ed eBay (più 1,2%). Sulla piazza Usa buona performance di Luxottica (più 1,6%), dopo l’annuncio dell’acquisto in Usa della catena Doc Optics. Giornata negativa anche in Europa, con l’eccezione di Zurigo (più 0,38%), mentre Londra è rimasta invariata. Sulla piazza svizzera in positivo Crédit Suisse (più 2,4%), mentre nella City sugli scudi Unilever (più 4,6%), quest’ultimo in vista di un buy back da 1,5 miliardi di sterline. A Francoforte in rosso E.On (meno 2%), ma cala anche Deutsche Bank dell’1,8 per cento.