Londra ai massimi da tre anni

New York procede debole, accusando l’effervescenza delle quotazioni del greggio, sempre su livelli record. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones meno 0,24% e il Nasdaq più 0,05%. Chiusura positiva per le principali Borse europee. Positive tutte le principali piazze europee da Francoforte (più 0,46%) a Parigi (più 0,68%), Amsterdam (più 0,62%), Londra (più 0,2%), Zurigo (più 0,92%) e Madrid (più 0,55%). Il Ftse di Londra ha raggiunto un livello che non vedeva da maggio 2002. In luce fra gli automobilistici la tedesca DaimlerChrysler (più 1%) che realizza il 45% del fatturato sul mercato statunitense. Nel settore assicurativo segno più per la danese Aegon (più 1,3%) anch’essa molto esposta sui mercati americani e balzo di Axa (più 2,2%). Nel comparto farmaceutico l’inglese Glaxo sale dell’1,7% grazie alla conferma del «buy» sul titolo da parte di Merrill Lynch.

Annunci

Altri articoli