Londra, altra lettera bomba contro le multe: 2 feriti

Londra - Due persone sono rimaste ferite oggi quando una lettera-bomba è esplosa in un ufficio di Wokingham, una città di 30mila abitanti vicino a Londra. Ieri una lettera-bomba è scoppiata in un ufficio al centro di Londra e ha ferito una segretaria. La polizia ha indicato che le due persone ferite oggi mentre maneggiavano «un plico postale» hanno riportato lesioni leggere. Benchè la polizia non si sbilanci, sembra esserci un filo conduttore tra i due incidenti: secondo Sky News l'ufficio preso stamattina di mira all'Oaklands Business Centre di Wokingham si occupa infatti della riscossione delle multe per velocità eccessiva. Ieri la lettera-bomba è deflagrata nei locali di Capita Services, una società che gestisce i pedaggi automobilistici per l'ingresso in alcuni quartieri di Londra. Le due persone leggermente ferite sono due impiegati della società Vantis, sui trent'anni. Per loro non è stato necessario il ricovero all'ospedale: hanno riportato lesioni superficiali solo alle mani e alla «parte superiore del corpo». Vantis opera nel settore dell'outsourcing, come Capita Services.