Londra, annuncio sul bus: "Cerco donatrice di ovuli" Ha una bimba a 55 anni

"Noi non saremo mai mamma e papà,
a meno che una donna sotto i 36 anni non ci aiuti
donandoci i suoi ovuli&quot;. Questo il messaggio affisso da una coppia londinese sui bus<br />

Un annuncio “pubblicitario”, le ha dato al vita. E’ l’incredibile storia di una piccola bambina inglese nata grazie agli ovuli di una donatrice britannica. “Noi non saremo mai mamma e papà, a meno che una meravigliosa donna sotto i 36 anni non ci aiuti donandoci i suoi ovuli”. Questo è l’insolito annuncio comparso sugli autobus londinesi poco più di un anno fa. Ora Linda Weeks, 55 anni, è madre di una bella bambina. Lei e suo marito Richard sono diventati gli orgogliosi genitori di Kati, una nascita che attendevano da 14 anni. La coppia aveva speso 2 mila sterline (circa 3 mila euro) in annunci per cercare una donatrice. Dopo aver tentato di rintracciarla con inserzioni sui giornali locali, hanno provato con 50 locandine sugli autobus londinesi. La prima locandina è comparsa il 19 marzo del 2007, il giorno prima del 14esimo anniversario di matrimonio della coppia. Prima di allora gli spazi pubblicitari sugli autobus erano stati usati per annunci matrimoniali o per auguri di anniversario, ma per cercare donatrici di ovuli, non era mai successo. Ora, Linda, a 55 anni, ha potuto coronare il suo sogno, diventando mamma.