A Londra Bwin nella bufera

I segni di rallentamento dell’economia, uniti a qualche annuncio societario negativo, hanno influito negativamente sul mercato di New York, con gli indici che hanno visto erodere l’1% della capitalizzazione. La notizia del profit warning di Yahoo! ha fatto perdere al titolo circa il 12%; il 7% è stato perduto anche da ImClone System, che ha fatto a sua volta cedere di oltre l’1% il titolo Bristol Myers Squibb. Tra i pochi titoli positivi Napster va in vantaggio del 14%, in vista dell’arrivo di qualche grosso compratore della società. Tutte negative le piazze europee, con Londra che arretra dell’1%, per una diffusa irregolarità nei bancari, con Barclay’s in calo dell’1,6%; mentre cresce Bank of Ireland. È proseguito il balletto delle cifre per Bwin, che perde il 16% per le vicende giudiziarie del suo amministratore delegato. Giù anche British Energy che arretra del 7,7%. Bene i titoli degli pneumatici, con Michelin che a Parigi recupera l’1,6 per cento.