A Londra corre Rolls Royce

Avvio di settimana positivo per le Borse internazionali. Brillante New York, con gli indici di mercato che, a un’ora dalla chiusura, registrano apprezzamenti superiori allo 0,5%. Impennata di Morgan Stanley (più 3,7%) dopo l’annuncio delle dimissioni del presidente Purcell, mentre General Motors accusa un assestamento dell’1,3%, dopo il rally precedente. Esordio brillante delle piazze europee, specie dopo gli annunci delle concentrazioni in campo cementiero. A Francoforte impennata di Heidelberg Cement (più 19%), dopo l’offerta avanzata da Spohn Cement. Sulla piazza tedesca positiva la reazione di Hvb (più 2,5%) con il passagio di mano del 5,7% del capitale. A spingere i prezzi verso l’alto anche il dollaro forte che ha favorito le azioni dell’auto, oltre a Philips (più 1,7%), nonché i titoli del lusso. A Londra corre Rolls Royce (più 2,3%), ma si impenna anche Hanson (più 3%). L’interesse del finanziere Andrew Regan ha spinto al rialzo Royal and Sun (più 2,7 per cento).