Londra, corrono i farmaceutici

Avvio di settimana su basi fragili nelle Borse internazionali. A partire da New York, ove di fronte a risultati economici stabili, si sono innescati timori circa la tenuta delle società concessionarie di mutui. A partire da New Century Financial, rinviata in apertura per eccesso di ribasso, quando nel pre-Borsa perdeva circa il 48%. L’azione trascinamento ha prodotto perdite rilevanti per Home Lenders e NovaStars. L’acquisto del controllo di Dollar General, da parte dei fondi Kkr, ha fatto volare il titolo del 26,3%. Andamenti contrastanti in Europa, con Parigi in calo dello 0,7%, mentre chiude quasi in parità Francoforte, grazie alle performance di Bayer. A Londra bene i farmaceutici, con Alliance Boots (più 7,1%) e Ici (più 5,4%).