Londra incorona il campione di «strip-poker»

da Londra

Invece dei soldi, hanno scommesso i loro abiti. Sono gli oltre 200 giocatori che, a Londra, hanno partecipato sabato al primo mondiale di strip-poker, il torneo di carte con spogliarello. Il vincitore, un 32enne londinese, si è portato a casa 15mila euro, oltre ai propri vestiti.
La manifestazione si è svolta al Café Royal ed è stata organizzata da un’agenzia di scommesse, dopo che la pubblicazione di una notizia (falsa) su un campionato di strip-poker aveva generato grande interesse. A contendersi il trofeo «Foglia di fico d’oro», giocatori di entrambi i sessi provenienti da 12 nazioni. Le regole sono quelle del poker, ma ogni giocatore può puntare i cinque capi d’abbigliamento messi a disposizione dagli organizzatori. A chi resta nudo viene poi dato un asciugamano per coprirsi.