Londra, Kate Moss festeggia i 34 anni con un'orgia

Trentaquattro ore di festa: tante quanti i suoi anni. Così la supermodella Kate Moss ha celebrato tra giovedì notte, all’insegna di una maratona alcolica che si è conclusa con un'orgia in albergo

Londra - Trentaquattro ore di festa: tante quanti i suoi anni. Così la supermodella Kate Moss (guarda le foto) ha celebrato tra giovedì e venerdì il compleanno, all’insegna di una maratona alcolica in vari locali londinesi. E per concludere: un'orgia in uno dei più lussuosi alberghi di Londra.

La maratona alcolica I festeggiamenti sono iniziati giovedì pomeriggio nella suite da 20mila sterline a notte (26mila euro) del Dorchester Hotel, nel ricco quartiere londinese di Myfair, con conclusione alla mezzanotte di ieri. La Moss ha aperto le danze con un bicchiere di champagne in compagnia delle amiche (le attrici Davinia Taylor, Meg Mathews e Kelly Osbourne), per un momento di sole donne nella lussuosa suite. A seguire sono arrivati la figlioletta di cinque anni Lila Grace (che si è fermata poco tempo), Philp Green, il proprietario della catena "Topshop" per cui Kate Moss ha disegnato una collezione di abiti, Ronnie Wood, il chitarrista dei Rolling Stones. Verso le diciassette il suo attuale fidanzato, Jamie Hince, chitarrista dei "The Kills" si è presentato con in mano un enorme regalo. Alle 8 gli ospiti hanno cenato nel ristorante dell’albergo, per trasferirsi poi nei locali di Soho.

La serata Le possibilità a Londra sono infinite: secondo il tabloid britannico "Daily Mail", sono stati riservati quattro locali della capitale britannica per ospitare l’evento nel corso della serata. Inoltre pare che per la festa sia stata prevista anche una tappa a casa della supermodella, che ha appena acquistato una proprietà a nord di Londra, dal valore di 10milioni di euro.

Il coca-party Dai locali alla suite. "Poteva entrare solo chi era in una lista super-selezionata, poi ho capito perché.... dentro si tirava coca dappertutto". Il racconto, nei minimi dettagli, lo riporta il "News of the World". Una fonte che ha partecipato alla festa racconta di come, intorno alle tre di venerdì mattina, la regina delle passerelle abbia "lasciato" i festeggiamenti per il suo compleanno per trasferirsi a una festa di tutt’altro genere.

L'orgia al Dorchester Hotel E' all'ottavo piano del Dorchester Hotel che si è consumato un affollato rapporto a tre: "Due modelle da schianto e un fortunato ospite maschio". Con tanto di pubblico presente. Il fidanzato di Kate, Jamie Hince, era in un’altra stanza, ma l’ultimo album, "No Wow", della sua band "The Kills", faceva da colonna sonora alla performance. Kate è piombata nella stanza dopo aver congedato al "Punk", un nightclub londinese, i suoi abituali compagni di baldoria come Bobbie Gillespie, Davinia Taylor, Kelly Osbourne, David Walliams e Ronnie Wood. "Quando è arrivata, ha preso un Diamond Chaser, un cocktail a base di champagne d’annata e cognac, e si è fatta largo nel letto - ha raccontato la fonte al "News of the World" - i tre si baciavano e carezzavano mentre quattro o cinque persone nella stanza li guardavano. Kate si è infilata nel letto, si è sdraiata e gli altro tre le si sono avventati sopra. Si stuzzicavano e baciavano l’uno con l’altro. Si sono baciati, accarezzati a lungo. È successo di tutto, tranne che un rapporto completo".