Londra, notte violenta: ucciso a coltellate un ragazzo di 15 anni

Ucciso a coltellate un ragazzo di quindici anni, sempre nella stessa notte un quattordicenne è stato ferito alla testa con un colpo di pistola. Cresce la paura dopo la raffica di teenager che hanno perso la vita nel 2007 e nel 2008

Londra - Un ragazzo di 15 anni è stato ucciso a coltellate ieri sera a Londra, primo adolescente vittima di una morte violenta nella capitale del Regno Unito dall'inizio del 2009. Lo scorso anno, le vittime giovanissime della violenza a Londra furono 28, in moltissimi casi uccise a coltellate. Il giovane è stato ucciso a Plaistow, nell'est di Londra, ed é morto poco dopo l'arrivo in ospedale, ha detto la polizia, aggiungendo che due persone sono state arrestate.

Notte di violenza Ma non è stato l'unico atto di violenza ai danni di un minorenne. In un altro incidente sempre a Londra, un ragazzo di 14 anni è stato ferito alla testa da un colpo di pistola. Le sue condizioni sono stabili. La raffica di teenager uccisi tra il 2007 e il 2008 - a Londra ma anche altrove nel Paese - ha generato paura e preoccupazione nel Regno Unito, e un dibattito acceso su violenza, giovani, e lo stato della società britannica. La polizia, che ha lanciato una massiccia campagna contro le armi da taglio, ha affermato che questi delitti sono diminuiti nella seconda metà del 2008.