Londra, studenti in piazza attaccano Carlo e Camilla Blitz nel ministero Tesoro

I deputati approvano il disegno di legge che prevede il forte aumento delle tasse
universitarie e torna ad esplodere la protesta nella capitale britannica. Parlamento sotto assedio: scontri. Attaccata l'auto di Carlo e Camilla

Londra - Mentre i deputati stavano esaminando il disegno di legge che prevede l’aumento delle tasse universitarie, gli studenti hanno stretto in un vero e proprio assedio il parlamento. Almeno tre poliziotti sono rimasti feriti gravemente negli scontri con gli studenti che hanno assaltato la piazza. Gli scontri sono scoppiati quando una parte dei manifestanti ha abbattuto le barriere di metallo attorno a Parliament Square e si è diretto prima verso il parlamento, poi al ministero del Tesoro. Alcuni studenti si sono arrampicati sulla statua di Winston Churchill, poi hanno attaccato l'auto che trasportava il principe Carlo e Camilla. Secondo Sky l'auto dei reali è stata circondata e presa a calci a Regent Street; poi si è potuta allontanare senza danni. Il Principe ereditario e la moglie sono arrivati quindi all'evento dove erano attesi al Palladium di Londra.

Il blitz al ministero del Tesoro Decine di manifestanti hanno preso d'assalto prima il Parlamento poi, appena i parlamentari britannici hanno approvato con un margine risicato il controverso progetto che triplica le tasse universitarie, hanno fatto irruzione nella sede del ministero del Tesoro. Divelto il portone d'entrata e sfondato le finestre al piano terra dell'edificio, gli studenti sono riusciti a farsi strada all'interno del ministero manifestando contro la riforma e respingendo le cariche delle forze dell'ordine. 

Forzati i cordoni di sicurezza Per quanto la zona intorno a Parliament Square era stata chiusa dai blocchi della polizia, per tutto il pomeriggio i manifestanti hanno forzato i cordoni in vari punti e sono riusciti ad avvicinarsi pericolosamente alla Camera di comuni. Tre poliziotti sono rimasti feriti gravemente. Di questi uno ha riportato una grave ferita al collo dopo essere stato centrato da un pugno mentre era incosciente. Ci sono feriti anche tra gli studenti negli scontri con la polizia: un manifestante sarebbe rimasto a terra apparentemente senza conoscenza.

Il Parlamento dà l'ok La Camera dei Comuni, assediata da una manifestazione che ha causato tre feriti gravi tra i poliziotti, ha approvato con una maggioranza di 21 voti il controverso progetto di aumentare fino a 9mila sterline all’anno le rette per gli studenti nelle università inglesi. Il governo Cameron ha vinto con una maggioranza contenuta rispetto al vantaggio della coalizione tra Tory e Lib-Dem. Per i Lib-Dem l’aumento delle rette era un punto dolente: in campagna elettorale si erano impegnati a non toccarle.