Caso Loris, Veronica resta in cella. Perizie: il bimbo non fu violentato

Per gli inquirenti una sequenza di immagini prova la colpevolezza della mamma, a cui questa sera è stato convalidato il fermo

Il fermo di Veronica Panarello, la mamma di Loris Stival, è stato confermato questa sera. La donna resterà in carcere e nel frattempo continuano le indagini per capire chi abbia ucciso il bambini trovato morto a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa.

Lei continua a ripetere di non avere ucciso il figlio, ma sulla sua posizione sono emersi molti dubbi e secondo il gip Claudio Maggioni, lo ha scritto nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere, la vettura che guidava è passata due volte dalla parte del Mulino vecchio, dove il corpo di Loris è stato trovato.

Ci sarebbero poi tre fotogrammi che per l'accusa metterebbero in chiaro le responsabilità della Panarello. Una sequenza di immagini che spiegherebbe la dinamica dell'omicidio

Nel primo fotogramma tre soggetti che escano da un'abitazione, identificati come Veronica, Loris e il figlio più piccolo della donna. Poi un secondo in cui si vedrebbe il piccolo rientrare in casa. E infine un terzo, con la polo nera della mamma che esce dal garage.

Intanto sono le perizie legali consegnate alla Procura a tenere banco, con una nuova rivelazione. Loris infatti non avrebbe mai subito le violenze sessuali di cui si è parlato nei primi giorni dopo il ritrovamento del suo corpo. Non è stato violentato né quel giorno, né mai nella sua vita.

Commenti

19gig50

Ven, 12/12/2014 - 23:26

Non la tirate per le lunghe, se è stata lei datela alla legge delle detenute. Non ci fate una soap opera per il rispetto di quel bambino.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Sab, 13/12/2014 - 00:56

CONVALIDATO IL FERMO? Questi magistrati politicizzati tengono in galera l'ennesima persona innocente (almeno fino a condanna in Cassazione) solo per forzarla a confessare crimini che forse non ha nemmeno fatto. O magari per farle fare nomi di persone che vorrebbero incriminare. Come facciamo a sapere che non le abbiano convalidato il fermo solo per farle fare il nome di qualcuno a loro scomodo, tipo Silvio (grande) Berlusconi? E se poi uscisse fuori che questa povera donna era di convinta fede destro-moderata e solo per questo e' stata attaccata dai giudici ed infangata dai soliti giornali? RIFLETTETE PRIMA DI ACCUSARE, GIUSTIZIALISTI!

Ritratto di marioilgiornale

marioilgiornale

Sab, 13/12/2014 - 01:54

Ah, non è stato MAI violentato !?!? E che c.... Avete scritto fin ora ???? Ma chi vi da il permesso? Andate a spalare il fango o la neve o la M... !!!!

vince50_19

Sab, 13/12/2014 - 07:59

Chissà cosa avrà mai visto o assistito, magari casualmente questo povero bimbo, che non avrebbe mai dovuto vedere e a cui forse ha assistito suo malgrado.. Comunque sia chi lo ha privato della vita dovrà, maledetto che sia, pagare COMPLETAMENTE E SENZA SCONTI per questo crimine orrendo.

linoalo1

Sab, 13/12/2014 - 09:10

Speriamo solo che,finalmente,il caso sia chiuso!Non se ne può più!Ovunque Lei e tutti che dicono di tutto!In TV,esperti(?)che dicono la loro!E,sicuramente,pagati non poco!Naturalmente,soldi spesi male,perchè,la loro parola,vale come la mia che non sono nessuno!Ma,poichè è detta in TV e da uno sconosciuto che ci vendono come un esperto,bisogna,per forza,crederci!Anche se l'Esperto dice castronerie o,si limita,spesso,solo a riportare quello che dicono tutti gli inviati delle varie TV!Lino.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 13/12/2014 - 12:06

#sempreforzasilvio# "Come facciamo a sapere che non le abbiano convalidato il fermo solo per farle fare il nome di qualcuno a loro scomodo, tipo Silvio (grande) Berlusconi?". Fatti un cariotipo... in urgenza. Sei troppo amena per possederne uno normale.