«Loro sempre leali, tengano gli scudetti»

Firenze. È pronto «a mettere una mano sul fuoco» Rino Gattuso per gli juventini. «Hanno sempre dimostrato di essere leali e professionali. E non solo non gioirei se la Juve retrocedesse ma nemmeno accetterei gli scudetti se glieli revocassero». Non si parla d’altro che dello scandalo nel ritiro azzurro «però mi viene da ridere quando leggo o sento di calcio scommesse, come se noi giocatori ci vendessimo le partite. Poi è fisiologico pensare che, centinaia che siamo, ci siano alcune mele marce ma non sono certo qui a Coverciano». Intelligente la chiosa su Moggi: «Nauseato no, bensì amareggiato nel vedere che c’è chi agisce fuori dalle regole, però erano tanti coloro che facevano i complimenti a Moggi». Quindi l’appello: «Basta parlare del casino che c’è da noi... bisognerebbe ricordarsi che ci stiamo preparando per brillare nella coppa del mondo e non nella coppa del nonno».