Dalla lotta ai briganti all’11 settembre passando per Moro

Milano. Non è la prima volta che i militari vengono affiancati alle forze dell’ordine. Il primo impiego dell’esercito per scopi di pubblica sicurezza risale al 1860 contro il brigantaggio al Sud, proseguito negli anni 1920-30, ancora nell’immediato Dopoguerra e dal ’92 al ’98 per l’operazione Vespri siciliani contro la mafia. Negli anni ’60 si registrano operazioni in Alto Adige, in Calabria negli anni ’70. Poi il rapimento Moro nel ’78, l’allarme dopo la Guerra del Golfo nel ’91, gli interventi in Puglia e Sardegna contro l’immigrazione e l’operazione Domino dopo l’11 settembre 2001.