Lotta al bullismo in classe l’Italia ha già fatto scuola

Già fatto. Il commissario Ue per i diritti umani, Thomas Hammarberg, ha chiesto agli Stati membri di avviare iniziative contro la discriminazione nelle scuole. «È una bella soddisfazione rendersi conto che, ancora una volta, ci siamo mossi per primi», ha detto il ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna, che con la titolare all’Istruzione Mariastella Gelmini già da tre anni organizza la Settimana contro la violenza in tutte le scuole, il cui bilancio nel 2011 è più che positivo. Contro il bullismo e la discriminazione razziale e sessuale centinaia di scuole «hanno risposto in maniera importante e creativa, tra dibattiti, incontri sui social network e faccia a faccia con le forze dell’ordine», ha detto la Carfagna.