Lotta al lavoro sommerso: nei cantieri controlli serrati

Tra le Regioni c’era il timore che il boom di ristrutturazioni e nuove costruzioni dovuto al piano peggiorasse le condizioni di lavoro in un settore dove il sommerso e gli incidenti sono all’ordine del giorno. Per questo nell’accordo è stata previsto un articolo nel quale si sottolinea che tutto dovrà avvenire nel «pieno rispetto della vigente disciplina in materia di rapporto di lavoro». Questo per gli aspetti previdenziali e assistenziali e di sicurezza dei cantieri. Le Regioni e il governo dovranno quindi mettere a punto una procedura che garantisca trasparenza. Tempi veloci e meno burocrazia quindi, ma la sicurezza e i documenti come il Durc dovranno comunque essere presentati.