Lotta per restare in A2 ma soprattutto per il campo

Il Milano 1946 è la squadra più antica del baseball italiano: fondata nell’immediato dopoguerra è l’unica sopravvissuta tra le cinque formazioni che diedero vita al primo campionato italiano nel 1948. Anche il Milano Baseball ha avuto due periodi d’oro: il primo negli anni Sessanta con gli 8 scudetti e le 3 coppe dei Campioni conquistati dalla leggendaria Europhon di Gigi Cameroni; il secondo negli anni Novanta con la Mediolanum vittoriosa in coppa Italia e in coppa Coppe. Dopo queste due brillanti stagioni, la squadra rossoblù ha avuto una lunga serie di vicissitudini culminate con l’ultimo campionato di A1 nel 1998, ma anche con l’autoretrocessione in serie C per motivi economici del 2003. Ora la squadra ha riconquistato la A2, in cui lotta per salvarsi, ma ha gravi problemi con l’utilizzo del Kennedy, un centro dato dal Comune in gestione provvisoria ad una società privata. Il baseball milanese vanta anche un’altra squadra, l’Ares, che gioca in serie B.