Lotta con la vittima Ladro in ospedale con la gamba rotta

Si era introdotto all’interno del bar di via Cermenate, ma il proprietario, un cittadino cinese, l’ha sorpreso e malmenato insieme ad un amico. L’altra notte verso le 3.20, l’asiatico, che abita sopra l’esercizio, è stato svegliato da rumori sospetti. Si è alzato, ha chiamato un amico quindi è sceso e ha trovato la saracinesca alzata e la vetrina rotta. Roger M., un pregiudicato milanese di 35 anni, ha cercato di scappare difendendosi con un cacciavite. Ma il proprietario, accompagnato da un amico, è riuscito a bloccarlo. Ne è nata una violenta colluttazione, conclusa con l’arresto del balordo. Il ladro è stato poi ricoverato al San Paolo per trauma cranico e frattura della gamba: guarirà in 30 giorni.