Lotteria nel centrodestra per la vacanza coi no global

Dal 17 al 21 settembre a Malmoe - Svezia - si terrà l’European Social Forum. E vabbé. Ci saranno l’«Organization of marxist», il «Centro studi sociali marxista», il «Proletariato Rivoluzionario», le «Donne di Liberazione», la «Quinta Internazionale», la «Componente antimperialista», «Attac». E ri-vabbé. Ci sarà la Provincia di Genova. Pazienza.
Ci sarà anche Giuseppe Tassi. Chi? Sindaco di Avegno, direttore della corale «Voci d’Alpe» di Santa Margherita. E consigliere provinciale di Forza Italia. Anche se spesso dal centrodestra genovese siamo abituati ad aspettarci qualsiasi sorpresa, dire «sì vabbé» diventa sempre più difficile. Impossibile se si aggiunge un retroscena che in pochi magari conoscono e che svela Riccardo Fucile, responsabile del sito www.destradipopolo.net, profondo conoscitore dei «corridoi» della Provincia. Giuseppe Tassi ci andrà per caso alla convention dei no global europei. Sì, è stato sorteggiato. Ma mica per disgrazia. Anzi, ha vinto la lotteria, il primo premio dell’estrazione. La realtà è che quando quest’anno la Provincia ha deciso di rifinanziare la missione di pacifismo all’estero, è emersa l’idea di spedire tra i no global anche un esponente della minoranza. (...)
SEGUE A PAGINA 43