Lottomatica cresce in Italia E guarda alla gara in Albania

È buono lo stato di salute del settore dei giochi che, a livello internazionale negli ultimi 10 anni, è cresciuto a un tasso medio del 6,5% all’anno. Le aree dove si registra il maggior incremento sono l’Asia e l’America Latina ma anche l’Italia e l’Europa nel 2011, nel confronto con il 2010, sono cresciute di circa il 5%. Sono i numeri resi noti ieri da Lottomatica (in gara per ottenere la licenza per la lotteria albanese) che ieri ha presentato il Bilancio Sociale 2011. Il mercato mondiale dei giochi conferma il trend in crescita nel lungo periodo. In Europa mantengono il peso maggiore le lotterie (35%), mentre registrano un trend in crescita le gaming machine (+17% rispetto al 2010). Ma si è parlato anche di gioco responsabile e, in tempi di crisi, Lottomatica intensificherà la campagna pubblicitaria. «Fortunatamente il gioco problematico e minorile non è molto diffuso» commenta Renato Ascoli, direttore generale di Lottomatica Grouple. Si stima, comunque, in mezzo milione gli italiani che hanno problemi di dipendenza da gioco.