Lottomatica perde la lotteria dell’Ohio e il titolo scivola

Scivola Lottomatica (meno 3,79% a 19,5 euro), dopo il mancato rinnovo del contratto per la Lotteria dell’Ohio, in scadenza il 30 giugno 2009. Era previsto che il rinnovo biennale del contratto come fornitore di lotterie online e istantanee generasse per Gtech (la controllata statunitense di Lottomatica che lo deteneva dal 1984) ricavi pari a 25 miliooni di dollari annui a partire dal primo luglio 2009, con investimenti a piano per circa 49 milioni di dollari nel biennio. Dagli Stati Uniti, comunque, il presidente Lorenzo Pellicioli conferma le linee guida finanziarie del proprio piano strategico 2008-2010 e sottolinea che il mancato rinnovo «grazie al portafoglio ampio e diversificato del gruppo, produce zero impatto nel 2008 e marginale nel 2009».