La Lottomatica del prossimo anno? In alto mare

Ancora nessuna trattativa in porto, sfumato il sogno di tesserare Basile e Marconato Ipotesi Kasun

Il tempo passa e la Lottomatica Roma non manda segnali. Qualche voce di corridoio parla di tentativi fatti per nomi di assoluto rilievo, ma mentre la altre sorelle del basket italiano si muovono e mettono a segno colpi straordinari, la Virtus Roma non sembra volerne sapere di occupare con almeno un nome la casella acquisti. E un atleta che tutti sognavano a Roma è quello di Gianluca Basile, ma il «Baso», in vacanza in Sardegna, conferma di essere lontano dalla capitale: «Ho sentito coach Repesa l’ultima volta lo scorso anno, quando venne a Roma - ammette Basile -, ma nessuno della società capitolina si è fatto sentire in questi ultimi mesi. E comunque sarebbe un’impresa strapparmi al Barcellona. In Spagna si vive magnificamente, la mia famiglia si trova benissimo, anche se mi rendo conto che Roma è una piazza molto importante e piena di entusiasmo».
Dunque non è lui il giocatore che la Lottomatica ha deciso di portare a Roma per la prossima stagione: «Ho ancora un anno di contratto col Barcellona, più un’opzione per una ulteriore stagione e al 99,9 per cento rimarrò qui». E assieme a Basile, non si muoverà neanche Denis Marconato, mentre qualche possibilità in più sembra esserci per Mario Kasun, il centro croato amico di Repesa, che mal si è ambientato a Barcellona pare per dissidi con il tecnico della formazione spagnola. Roma deve rifondare anche il parco italiani e si era parlato con insistenza di Vitale e Amoroso: atleti che avrebbero dovuto sostituire i vari Garri, Giachetti e Cinciarini, giocatori non più spendibili a Roma. Poi si era aperta la pista Rocca che rimane, al pari di Gregor Fucka, quella più attuale in ottica Virtus, ma al momento non si hanno certezze. I due sono reduci da due stagioni positive: l’airone del basket italiano è riuscito a convincere addirittura coach Pesic che a Girona gli aveva consegnato l’ombra del canestro, fiducia che Fucka ha ripagato con una stagione con i fiocchi, nonostante le 36 primavere. Passando a Rocca, il giocatore, che ha militato nella formazione della Eldo Napoli nelle ultime stagioni, ha richieste da mezza Europa, ma sembra davvero sul punto di passare in Lottomatica, andando a formare con Lorbek ed, eventualmente, Fucka un reparto lunghi di notevole entità. Parliamo però di ipotesi, nulla più.
In un mercato in cui tutti si stanno muovendo, in un panorama dove addirittura i campioni d’Italia, la Mens Sana Siena, ha effettuato in poche settimane colpi e rinnovi di grande spessore, partendo da Lavrinovic e passando per i rinnovi di Kaukenas e Forte, Roma sembra immobile. Il condizionale è dovuto al fatto che non è pensabile che Bodiroga e Brunamonti siano lì fermi con le mani in mano; più probabile pensare che l’attesa stia per finire e che nella settimana che va ad iniziare saranno ufficializzati i primi volti della stagione 2007-2008.