Lottomatica vince la scommessa del semestre

da Milano

Vola l’utile di Lottomatica che nei primi sei mesi è stato di 78 milioni (netto, di pertinenza del gruppo) in crescita del 59% rispetto ai 49 milioni dello stesso periodo del 2007. L’utile per azione è aumentato così a 0,51 centesimi rispetto agli 0,32 cent del primo semestre 2007. Migliorano anche i ricavi pari a 928 milioni (più 11%), grazie alle scommesse sportive, ai giochi interattivi e al «Gratta e Vinci», e l’ebitda (pari a 399 milioni). Soddisfatto il commento del numero uno del gruppo, Lorenzo Pellicioli: «Abbiamo dimostrato di poter generare crescita e redditività facendo leva sulla nostra flessibilità finanziaria, su un portafoglio prodotti ben diversificato e sulla leadership di mercato, riuscendo a cogliere nuove opportunità e mantenendo al tempo stesso il focus sull’eccellenza delle attività che fanno parte del nostro core business». «Guardando alla seconda parte dell’anno - osserva il cfo Stefano Bortoli - confidiamo che i risultati saranno in linea con gli obiettivi. Abbiamo siglato una serie di nuovi contratti e di estensioni contrattuali di rilievo, che rappresentano una base solida per la continua crescita».