Louisiana, tutti salvi gli italiani

Stanno bene, nonostante i disagi, gli italiani bloccati da domenica al Louis Armstrong International Airport di New Orleans. Secondo le informazioni disponibili, sarebbero otto: Fabio Varone e la moglie Simona Schiappa, di Sessa Aurunca in provincia di Caserta; Mauro e Stefano Monti, di Milano; Carlo Rosini e la figlia Francesca, della provincia di Livorno; Annalisa Bertolini e Diego Varini, di Reggio Emilia. Non è escluso che ci siano altri italiani nella zona colpita dall’uragano Katrina. Dei circa 170 nostri connazionali che vivono stabilmente nelle aree della Louisiana investite dal ciclone, moltissimi avevano evacuato per tempo la zona. Ieri mattina, il consolato italiano di Houston è riuscito a contattare una decina dei rimasti: stanno tutti bene. Domani, il console Rustico, con un suo collaboratore, proverà a raggiungere in auto la zona di New Orleans, per essere pronto a prestare assistenza ai connazionali che ne avessero bisogno. Analoga azione sta conducendo, da Miami, il console GianFranco Colognato, responsabile per altre aree colpite (Mississippi, Alabama, Georgia). I due consolati hanno predisposto linee d’emergenza: i numeri di Houston dall’Italia sono 001.713.8507520 e 011.713.4592110; quelli di Miami 001.305.3743595 e 001.305.7530532.