Luca Toni testimonial dell'Emilia Romagna

L'Osservatorio turistico regionale: in estate sulla Riviera leggero calo di arrivi e presenze. Bene stabilimenti balneari e campeggi, si spende meno per il divertimento notturno. <a href="/a.pic1?ID=293672" target="_blank"><strong>Alberghi: Italia &quot;tradita&quot; dagli stranieri</strong></a>

Stagione turistica in chiaro scuro per la Riviera dell'Emilia Romagna, anche se alla fine si può parlare di sostanziale tenuta in una stagione non facile per il turismo italiano. Secondo le proiezioni sulla stagione 2008, elaborate dall’Osservatorio turistico regionale in base ad un panel di 900 operatori interpellati, nel periodo maggio-settembre c’è stato un calo degli arrivi dello 0,6% e dell'1,7% delle presenze: 4milioni e 766mila arrivi e 40milioni e 319mila presenze; con arrivi e presenze italiane diminuite più di quelle estere (meno 25mila arrivi e 631mila presenze).

Il bilancio degli operatori Crisi economica, concorrenza di Paesi esteri, accorciamento delle vacanze, frammentazione dei soggiorni sono tra le cause di questa leggera flessione della Riviera dove però le cose sono andate meglio rispetto altre destinazioni balneari italiane. Il 28% degli operatori turistiche interpellati nell'indagine dell'Osservatorio, afferma di aver ottenuto risultati migliori rispetto al 2007, il 43% risultati peggiori dello scorso anno mentre per il 29% c’è stato un andamento complessivo simile a quello del 2007.

"Tutto esaurito" per meno giorni C’è stato poi un andamento a macchia di leopardo con alcune zone della Riviera che hanno ottenuto delle buone performance turistiche mentre altre hanno sofferto di più. Tra le curiosità che emergono dal report il fatto che il "tutto esaurito", previsto dal 9 al 23 agosto, si è ridotto di tre giorni con un "pienone" effettivo solo dal 13 al 23 agosto. Gli stessi dati autostradali indicano che la Riviera, per la prima volta, ha registrato una flessione di uscite nel mese di agosto (-2,5%). Una buona situazione meteorologica ha permesso di contenere la flessione di arrivi e presenze. Infatti dopo una partenza stagionale piovosa, ci sono state tra luglio e agosto solo quattro giornate di tempo variabile/nuvoloso e, al 15 settembre, una giornata di sole in più.

Gli incassi tengono Dal punto di vista economico, a metà settembre, secondo i dati dell’Osservatorio si stimano incassi alberghieri uguali o superiori al 2007 mentre, per quanto riguarda il "barometro dei consumi" emerge, ad oggi, un leggero aumento per gli stabilimenti balneari e campeggi; un leggero calo per parchi di divertimento e intrattenimento notturno; una flessione più marcata per esercizi commerciali, alloggi turistici, acquisti alimentari; un deciso aumento (complice il gran caldo) nel consumo di acqua e bevande.

Tre testimonial, tanti eventi e più web Una mission sempre più internazionale (con una integrazione tra i piani promozionali di Apt servizi e le quattro Unioni di prodotto); l’utilizzo di testimonial (come Luca Toni, Alberto Tomba, Paolo Cevoli), la valorizzazione di grandi eventi, una grande attenzione al Web e all’integrazione con i vari siti turistici regionali. E' questa la sintesi del piano promozionale 2009 di Apt servizi che si lega strettamente alla commercializzazione.

Toni testimonial in Germania Centrale sarà l’impegno promozionale sul mercato tedesco, da sempre importantissimo per la Riviera, con un testimonial d’eccezione come il campione di calcio Luca Toni. La collaborazione triennale con Toni porterà, nel 2009, alla presenza del big sportivo a fiere turistiche internazionali cui si affiancheranno iniziative di co-marketing con diverse aziende: dall’italiana Segafredo alla tedesca Titan (che produce valigeria di qualità). Azioni promozionali mirate saranno svolte nelle località dove partono i collegamenti aerei verso la Riviera (tra cui Colonia, Monaco, Stoccarda) e saranno mantenuti e consolidati rapporti di collaborazione con tour e bus operator. Un intervento mirato, per la Germania, è previsto per sostenere la domanda turistica a Pentecoste mentre grazie un accordo con l’Adac (l’Automobil club tedesca che conta oltre 16milioni e 100mila soci) sarà realizzato (uscita ad aprile) un numero monografico sull’Emilia Romagna della loro prestigiosa rivista Adac Reisemagazin.

Offensiva in Russia Importante il mercato russo che, in questi anni, ha regalato all’Emilia Romagna performance turistiche a due cifre (e ottimi affari per lo shopping). Oltre alla presenza al Mitt di Mosca (marzo 2009) sono previste diverse iniziative in collaborazione con tour operator della Russia asiatica. Altre iniziative speciali in programma all’estero nel 2009 riguarderanno i mercati francese, danese, scandinavo, irlandese, dei Paesi Bassi, Polonia, Paesi Baltici, Russia asiatica. Previste anche azioni sul mercato statunitense in sinergia con il volo Bologna-New York.

Notte Rosa e Beach Games Per il mercato italiano si punterà sulla promozione degli eventi clou della stagione (Notte Rosa, Riviera Beach Games), diventati sempre più prodotti turistici. Dal punto di vista della comunicazione Apt servizi opererà in maniera sempre più incisiva attraverso l’utilizzo di tutti gli strumenti (carta stampata, tv, radio, web). Per quanto riguarda le fiere turistiche italiane sarà confermata la scelta di una presenza alla Bit di Milano con una maggiore attenzione a rassegne tematiche e serate promozionali ed educational. Per il 2009 sarà ripetuta l’iniziativa degli spot tv dei Apt-parchi tematici per annunciare l’apertura della stagione. Grande sviluppo anche in Italia del settore web e new media anche in collaborazione col portale visitemiliaromagna.com Tra le novità 2009 va infine segnalata la stampa del nuovo catalogo Emilia Romagna di cui 60mila copie saranno anche in tedesco, francese, inglese e russo.