Lucarelli, tris d’autore Mazzone torna a sorridere

Alessandro Santarelli

da Livorno

Una vittoria scaccia crisi per il Livorno, che supera di slancio il Palermo con un perentorio 3-1, siglato da una tripletta del suo bomber Cristiano Lucarelli, salito a quota 20 reti in campionato. A fare la differenza, in una giornata calda, quasi estiva, le motivazioni. Troppa la voglia di far bene da parte degli amaranto reduci da 7 sconfitte consecutive , rispetto a un Palermo, apparso ormai privo di stimoli e non convinto di poter ancora raggiungere la zona Uefa . Partita che ha cambiato volto subito dopo due minuti, con un rigore assegnato dall’arbitro Bertini per un atterramento di Palladino e trasformato da Lucarelli. Il centravanti ha poi chiuso la pratica con un perfetto colpo di testa su assist di Balleri, e nella ripresa ancora su un pallone servito dall'esterno destro. Ma è stato lo stesso Lucarelli a gelare i tifosi in sala stampa, confermando l'ipotesi di poter lasciare il Livorno a fine stagione.