Lucciole in lotta col sindaco Prestazioni gratuite ai partecipanti del vertice

Sesso gratis per i partecipanti alla conferenza mondiale sul clima in corso a Copenaghen. È l’offerta lanciata in questi giorni dalle squillo danesi, che hanno deciso di reagire così alla campagna anti-prostituzione del sindaco della capitale, la signora Ritt Bjerregaard. «Siate ecosostenibili, non cercate sesso a pagamento» c’era scritto nel biglietto spedito alle strutture alberghiere con l’obiettivo di dissuadere gli ospiti dal mettere in contatto i loro clienti con le accompagnatrici. Da qui è scattata la contro-campagna delle prostitute: «Sesso gratis per chi presenta una delle cartoline e mostra il tesserino della delegazione». «Ritt Bjerregaard abusa del suo potere di sindaco per impedirci di fare il nostro mestiere, che è perfettamente legale. Siamo pronte a difenderci», attacca la portavoce del «sindacato delle lavoratrici del sesso» della capitale danese.