«Luci sui forti» per ridere e veder le stelle

Anche quest'anno si accendono i riflettori sul forte Sperone per l'ormai tradizionale appuntamento estivo «Luci sui Forti» giunto alla sua 17ª edizione. Come sempre il programma prevede spettacoli teatrali, musica e canti dalle vivo, danze e non mancheranno rivisitazioni storiche e fantastiche del passato e del presente della Superba.
Stasera ultima rappresentazione dello spettacolo «Suoni, canti, vestir, giuochi, vivande quanto può cor pensar può chieder bocca…». Domani sarà di scena nella cava del forte il Teatro delle Formiche con «La brigata della Straccia e le novelle del Boccaccio». Il tango tra musica, canto e danza, sarà protagonista della sera successiva con Pakytango in «Tango improvvisando». Nel segno avvincente del mistero gli spettacoli del 11 e 12 luglio proposti dalla Compagnia del Giallo Sabezia: la prima sera sarà in scena «Giallo musical: 6 donne e un mistero» cantato dal vivo e la sera seguente «L'Eredità» interpretato da miniattori tra i cinque e gli undici anni. Grande attesa per lo spettacolo itinerante e danzante «Al Forte si racconta che…» che vedrà la partecipazione di numerose compagnie di artisti e che sarà proposto dal 13 al 15 luglio con inizio scaglionato alle 21, 21.20 e 21.40. Lo spettatore conoscerà Genova attraverso storie di personaggi reali e di fantasmi resi eterni dall'immaginario popolare: rivedremo il mercante con il tintinnio delle monete, un Cristoforo Colombo inedito e divertente con l'attore Enrico Giordano, l'accampamento medioevale del Mandraccio con le sue botteghe, il fantasma di Nicolò Paganini grazie all'interpretazione di Roberto Tomaello e infine nella grande Cava del Forte un omaggio a Genova con le musiche di De Andrè suonate dal vivo e le coreografie di Giusy Longo e Anna Maria Borra. Seguirà dal 17 al 22 luglio un altro spettacolo itinerante «Il tesoro di Forte Sperone» allestito dalla compagnia La Pozzanghera in cui lo spettatore si sentirà coinvolto nella ricerca di un misterioso e leggendario tesoro tra le magiche atmosfere del Forte. La stessa compagnia il 18 e 20 luglio proporrà, alle 18.30 invece che alle 21 (ora d'inizio di tutte le rappresentazioni), lo spettacolo per bambini «Le lacrime del drago» in cui il fascino dell'avventura sarà unito all'educazione ambientale. Il 19 e 20 luglio alle 22.30 gli appassionati di astronomia, ma anche gli amanti dell'infinita poesia del firmamento notturno potranno ammirare il cielo con l'aiuto dagli esperti dell'Osservartorio astronomico del Righi durante «Stelle sui forti - le meraviglie del cielo».
Prevendita presso Genovainforma - Piazza Matteotti Tel. 010.8687452 online: www.happyticket.it
Prezzo intero euro 10,00 - ridotto euro 8,00.