Lufthansa aiuta Francoforte

I segnali di un rallentamento dell’economia Usa hanno accentuato la fase di incertezza dei mercati azionari, a cominciare da New York. Ad accentuare il flusso dei realizzi sono intervenute alcune notizie societarie, che hanno penalizzato Caterpillar (meno 1,6%) al Nyse, mentre al Nasdaq arretra di oltre il 7% Finisar. Ford Motor lascia sul terreno l’1%: la casa automobilistica ha chiuso novembre con una flessione delle vendite del 10%. Perdite diffuse anche in Europa, dove Parigi registra un calo dell’1,4%, nonostante Edf sia andata in controtendenza (più 7,2%) dopo la decisione del governo sulle tariffe, e il via alla privatizzazione di Gaz de France. Francoforte contiene la perdita all’1% grazie alla buona tenuta di Lufthansa (più 3,7%) a seguito della raccomandazione «buy» di Morgan Stanley. A Londra sempre in prima linea i titoli minerari, che traggono beneficio dalla debolezza del dollaro Usa.