Lufthansa rilancia sui voli

Lufthansa rafforza la sua presenza sull’aeroporto di Malpensa: da febbraio 2009 voli diretti per Barcellona, Bruxelles, Budapest, Bucarest, Madrid e Parigi, cui si aggiungeranno Londra e Lisbona con l’orario estivo. A Milano, annuncia il vicepresidente esecutivo del vettore tedesco Karl Ulrich Garnadt, «saranno creati ben 150 nuovi posti di lavoro». E Roberto Formigoni, governatore della Lombardia, ha affermato che «l’alleato internazionale più adatto per Alitalia è una compagnia che fa collegamenti intercontinentali diretti con Malpensa». Nel corso di una conferenza stampa dopo l’incontro con Corrado Passera, consigliere delegato di Intesa Sanpaolo e socio della nuova Cai, rispondendo alla domanda su quale fosse l’alleato a cui faceva riferimento, Formigoni ha detto «qualcuno che ha già capito l’importanza di Malpensa», ricordando gli accordi già intercorsi tra la Sea e Lufthansa.