Lufthansa scende a Francoforte

La settimana borsistica sulle piazze mondiali chiude in tono minore, nonostante il trend positivo di Tokio (ai massimi da 7 anni) risultato poco ricettivo sia a New York che in Europa. A Wall Street la nuova impennata dei prezzi del greggio ha avuto un impatto negativo su Caterpillar e DuPont. A ciò va aggiunto il calo di Microsoft (meno 1,3%) dopo la maxi-multa inflitta dal tribunale di S. Diego. Tracollo di Bea System (meno 10%) per risultati inferiori alle attese. Irregolari le piazze europee, con miglior tenuta a Londra grazie alla ripresa dei titoli minerari; giù invece Lloyds (meno 3,4%). Brilla a Francoforte il titolo Deutsche Telekom (più 2,5%), mentre cala Lufthansa (meno 2,1%) ai rumors di un interesse da parte della spagnola Iberia, che arretra pure del 2 per cento.