Lufthansa vola a Malpensa con l'Airbus A320 neo a basso impatto ambientale

Lo scalo gestito da Sea è il primo in Europa dove è operativo il nuovo velivolo a consumi e rumore ridotti

E' stato definito "eco friendly" grazie ai nuovi motori e all'aerodinamica che riducono rumore ed emissioni e l'aeroporto di Milano Malpensa, gestito da Sea, è il primo scalo europeo dove è operativo: si tratta dell'Airbus A320 neo di Lufthansa che opera sui voli a corto e medio raggio e successivamente servirà anche gli scali di Oslo e Parigi.

"Neo" significa "new engine option" e con la nuova tecnologia dei motori Pratt & Whitney PW1100G JM, consente all'aeromobile di consumare il 20 per cento in meno di carburante per passeggero rispetto ai modelli comparabili attuali e il rumore di 85 decibel di un A320neo è la metà di un normale A320.

"Siamo molto felici che il nostro nuovo A320 neo sia ora in volo verso le prime destinazioni europee al di fuori della Germania dal momento che vanta motori più silenziosi e una migliore efficienza nel consumo di carburante, che si traduce in ridotte emissioni di CO2 , consentendo un significativo miglioramento dell’impronta di carbonio - spiega Heike Birlenbach, vice presidente Sales Europe del Gruppo Lufthansa - ridurre l’impatto ambientale della nostra flotta è per noi da sempre un obiettivo fondamentale".

Il Gruppo Lufthansa ha ordinato 116 aeromobili di questo tipo, 45 dei quali sono A321 neo. I nuovi aerei sono destinati ad essere utilizzati da Lufthansa e Swiss. Secondo il prezzo di listino, questo ordine comporta un investimento di 13,3 miliardi di dollari. Attualmente Lufthansa ha quattro A320neo in funzione che diventeranno cinque e si aspetta di avere un totale di cinque A320neo in linea entro quest'anno.