Luglio suona bene Ecco Anastacia e Bacharach

Per il settimo anno consecutivo torna «Luglio suona bene», appuntamento con i concerti estivi dell’Auditorium. La cavea del Parco della Musica ospiterà anche quest’anno alcuni dei più importanti musicisti italiani e internazionali. L’attesa è tanta, se è vero che già sono stati venduti molti biglietti per i concerti già annunciati.
Protagonisti assoluti saranno i big del rock inglese e americano: i primi a salire sul palco saranno Ry Cooder e Nick Lowe, il 27 giugno. Poi sarà la volta di una regina della musica nera: venerdì 3 luglio appuntamento da non perdere con il talento di Lauryn Hill, già stella dei Fugees. Lunedì 6 serata di gran classe con gli Steely Dan, gloriosa band di Donald Fagen e Walter Becker, nota per lo stile unico, inconfondibile e inimitabile che fonde jazz, rock e funk. Il 12 e il 14 spazio a due grandi voci americane: Anastacia tornerà a cantare per l’amato pubblico italiano, seguita da Michael Bolton, che aprirà a Roma il tour italiano. Sabato 18 sarà dedicato al rock dei Mogwai, mentre il 19 protagonista assoluto sarà James Taylor, accompagnato da una band straordinaria che include Steve Gadd alla batteria e Michael Landau alla chitarra.
Lunedì 20 arriverà David Byrne, per presentare Everything that happens will happen today, l’ottimo album scritto a quattro mani con Brian Eno; in scaletta anche i classici dei Talking Heads. Giovedì 23 ritmi funk e soul con gli Incognito, ormai di casa a Roma. Il 24 appuntamento con l’intramontabile Burt Bacharach, che porterà sul palco anche la sua pupilla Karima, con cui ha già duettato sul palco del festival di Sanremo. La parte rock di «Luglio suona bene» si chiuderà con i concerti di John Fogerty, raffinato chitarrista nonché storico leader dei Creedence Clearwater Revival, per la prima volta a Roma (25); di Tracy Chapman (27) e di Antony and the Johnsons, che il 28 si esibiranno con il prezioso supporto dell’orchestra Roma Sinfonietta.
Tanti gli appuntamenti con la musica italiana: ad aprire le danze sarà Pino Daniele, il 26 giugno, seguito da Francesco De Gregori che sarà sul palco il 4 luglio. Poi ancora Fiorella Mannoia, il 10, e Ivano Fossati, il 22. A Giorgia l’onore di chiudere l’intera rassegna, con il concerto del 29 luglio.
Spazio anche per il grande jazz. L’Auditorium aprirà la rassegna estiva proprio con la musica afroamericana e con un doppio concerto eccezionale: il quintetto di Enrico Rava sarà il primo a salire sul palco nella serata del 25 giugno, lasciando poi spazio alla leggenda Ornette Coleman. Il 5 luglio ci sarà Brad Mehldau, supportato dalla Parco della Musica Jazz Orchestra, il 16 la vocalist Rachelle Ferrell, il 17 Stefano Bollani con lo spettacolo Carioca e il 26 McCoy Tyner, con Bill Frisell ospite d’onore.