«Fra lui e lei niente politica»

«Amarsi altrimenti». Aldilà delle differenze dei Paesi d’origine, della lingua, della fede religiosa, persino oltre le convenzione sociali. Culture Factory della Fondazione Eni Enrico Mattei di Milano, nell’ambito del progetto «Confini», ha organizzato un dibattito sul tema. «Dobbiamo avere un approccio realista alla questione: la diversità è ricchezza, ma non esente da difficoltà - spiega Andrea Portaluppi, responsabile del progetto -. Conosco una coppia milanese che rappresenta emblematicamente questa situazione: lui israeliano, lei palestinese attivista. Sotto il loro tetto i discorsi politici sono banditi».