Lumaca Chivu Iaquinta spreca

ROMA
CURCI 6. Incolpevole sul gol, attento su un tiro di Mauri.
PANUCCI 5,5. Dalla sua parte Di Natale fa quello che vuole, non migliora nella ripresa.
KUFFOUR 6. Nonostante il dinamismo delle punte avversarie, non si lascia mai sorprendere.
CHIVU 5,5. Lento nell’impostazione, spesso in ritardo nei recuperi.
CUFRÉ 5,5. Deve badare alle discese di Zenoni e non può essere utile.
Dal 9’ st CASSANO 5,5. Qualche buona giocata, ma senza incidere.
PERROTTA 5,5. Un buon primo tempo non confortato dalla ripresa.
Dal 32’ st ALVAREZ SV.
DE ROSSI 5,5. Entra involontariamente nell’azione del gol udinese, ma in generale soffre contro i diretti avversari.
MANCINI 5. Notevole passo indietro rispetto alla prima partita.
TOTTI 5,5. Nei primi 45’ sarebbe da sette, si spegne progressivamente nei secondi, alla fine appare stanco.
TADDEI 5. All’inizio progressioni importanti, poi sparisce.
MONTELLA 4,5. Giornata no, sbaglia due clamorose occasioni.
Dal 1’ st NONDA 6. Mobilissimo sotto porta, crea apprensione.
All. SPALLETTI 5,5. Conferma l’undici di Reggio, ma la fiducia non è ripagata.
UDINESE
DE SANCTIS 7,5. Quattro parate decisive, gran merito sulla vittoria.
JUAREZ 6. Sempre concentrato, difficile superarlo.
NATALI 6,5. Se Montella combina poco è anche merito suo, non perde un contrasto.
FELIPE 5,5. L’anello debole della retroguardia, spesso soffre.
ZENONI 6. Vince il duello con Cufré e svolge il suo compito in maniera ordinata.
OBODO 7. Un leone a centrocampo, gioca un’infinità di palloni.
MUNTARI 6,5. Ha il merito di segnare il gol vittoria, prestazione degna di nota.
Dal 18’ st MAURI 6. Va anche al tiro con facilità.
CANDELA 6. Ritorno da ex con applausi. E prova dignitosa.
DI MICHELE 6. Il meno brillante del tridente friulano, ma il suo lavoro è prezioso.
Dal 1’ st VIDIGAL 6. Ormai è il jolly di Cosmi per equilibrare la squadra.
IAQUINTA 6. Cattura molti palloni, ma ha il demerito di sprecare un po’.
DI NATALE 6,5. Corre come un forsennato e su ogni sua discesa la Roma è in affanno.
Dal 40’ st BARRETO sv.
All. COSMI 6,5. Un successo pesante e un inatteso primato in classifica.
ARBITRO MESSINA 6. Gestisce il match senza problemi.