Una Luna italiana sfida le stelle americane

ALLE ROVEDINE A pochissimi minuti dal centro di Milano, fino a sabato, il circolo promette glamour e bellezza

Tutto è pronto per il Cartasì Ladies Italian Open, la parata di stelle alle Rovedine. A pochissimi minuti dal centro di Milano, da oggi a sabato, il circolo milanese ospiterà la 22ª edizione della nostra gara più titolata a livello femminile e si potrà assistere alla sfilata delle più importanti proette del Ladies European Tour. Non solo sport ma anche glamour e bellezza, il che non guasta. Sarà anche la prima volta che il torneo si svolgerà alle porte di Milano su un percorso che nel 1995 ospitò una splendida edizione dell'Open d'Italia maschile. Le 108 professioniste in gara, provenienti da 23 nazioni, rappresentano l'equivalente del Tour maschile maggiore anche se i loro tornei sono ben più «poveri» ma la vita itinerante è la stessa, dura, lontano da casa e con il «coltello fra i denti». Il livello del LET e del gioco negli ultimi anni si è molto elevato e vedere all'opera queste signore dei green è estremamente interessante e coinvolgente perché il loro gioco è su livelli 'umani' anche se molte di loro sparano drive di oltre 260 metri.
È questo il caso delle due stelle assolute presenti: l'inglese Laura Davies, 46 anni di cui oltre 25 trascorsi partecipando a tornei in tutto il mondo, e Christina Kim, la star dell'ultima Solheim Cup. La Kim è arrivata in Italia perché il suo sogno era visitare il nostro Paese. Così l'estroversa americana di origini coreane è atterrata la settimana scorsa e ha già visitato Roma e Firenze. Da shopaholic qual è si è già data da fare anche nel quadrilatero milanese in attesa «di confrontarmi con le mie colleghe europee, è una bella sfida», ha dichiarato. Fra loro ritroverà a due mesi di distanza dalla Solheim Cup anche Tania Elosegui, Becky Brewerton, Gladys Nocera e Diana Luna. Vincitrice di due tornei dell'LPGA, la Kim ha anche aggiunto di essere amica di numerose giocatrici europee come Giulia Sergas che l'ha convinta a venire in Italia che sarà anch'essa presente a Le Rovedine così come Silvia Cavalleri, sua «collega» nei tornei oltreatlantico. Sarà da seguire anche la giovanissima paraguaiana Julieta Granada, 23 anni a novembre, altra protagonista del tour statunitense, che nella stagione d'esordio (2006) vinse l'ADT Championship e intascò il primo premio di un milione di dollari. L'anno dopo diede un altro saggio della sua grande classe vincendo la World Cup insieme alla connazionale Celeste Troche.
Saranno in gara anche giocatrici del calibro di Linda Wessberg, Marianne Skarpnord, Jade Schaeffer, Beatriz Recari, Nicole Gergely e Felicity Johnson, tutte vincitrici di un torneo in stagione. E a proposito di vittorie gli occhi saranno puntati su Diana Luna, la nostra migliore proette che ha vinto due tornei in stagione, prima italiana a disputare la Solheim Cup dove è stata nominata «miglior rookie» del torneo. Due i successi in stagione per la giocatrice romana che guiderà il plotone italiano composto da 16 professioniste e quattro dilettanti invitate dalla Federazione. Fra le italiane molte speranze si appuntano su Veronica Zorzi, Stefania Croce, Federica Piovano, la veterana Isabella Maconi e la rientrante Sophie Sandolo.
Il torneo si disputa grazie al main sponsor Cartasì che fa il suo ingresso nel golf con un torneo da 200mila euro di montepremi totale e una borsa di 30mila euro per la prima classificata. Acentro Pro Am sarà la gara che inaugura oggi il torneo con 30 squadre composte ciascuna da una delle proettes partecipanti al torneo e da tre dilettanti. Gara ambitissima alla quale parteciperanno personalità e nomi di prestigio come Antonio Bulgheroni, presidente di Lindt, l'imprenditore Paolo Ligresti, l'ex calciatore Daniele Massaro e lo showman Valerio Staffelli. La manifestazione è organizzata dalla Federazione Italiana Golf attraverso il proprio Comitato Organizzatore Tornei dei Professionisti, ma soprattutto è stata fortemente voluta da Franco Chimenti, Presidente federale, che fino all'ultimo si è battuto perché il torneo si disputasse nonostante il periodo di crisi i tutti i settori.
La piattaforma satellitare Sky manderà in onda gli highlights di ciascuna giornata sul canale Sky Sport Extra dalle ore 23 alle ore 24.