La lunga rotta di «Magellano» nel mare d’inverno

E’ prevista per domani la partenza di My Voyage, la crociera di oltre 4mila miglia marine che vedrà protagonista il Magellano 74, la barca capostipite di una nuova linea Azimut Yachts. Magellano rappresenta un nuovo modo di pensare il mare, proponendosi come innovativa soluzione per coniugare comfort e spirito d’avventura, sicurezza e libertà, lunghi tragitti e piacere della navigazione. La crociera d’esordio del Magellano ha scelto il mare d’inverno. Madrina d’eccezione, oggi a Varazze, Rosita Missoni che con il marito Ottavio ha personalmente allestito gli spazi interni della barca con creazioni della collezione Missoni Home. Da Varazze il viaggio proseguirà per le tre settimane successive: dalla Liguria a Gibilterra e poi, superate le Colonne d’Ercole, nelle acque dell’Atlantico per tornare successivamente nel Mediterraneo e lambire le coste selvagge del Nord Africa e quelle più dolci dell’isola di Malta. E poi Istanbul e il Bosforo, seguiti dall’Egeo delle coste greche e infine su, lungo l’Adriatico, per raggiungere la tappa d’arrivo: la laguna di Venezia. A guidare la spedizione sarà Dag Pike, recentemente insignito del titolo di Yachtsman dell’anno. Con lui l’ex pilota di Formula 1 Heinz-Harald Frentzen, Vittorio Missoni, a capo con i fratelli Angela e Luca della nota maison di moda, e Frank e Fiona Walker, una coppia inglese che dopo un impegnativo passato professionale (politica per lui, giornalismo televisivo per lei) ha scelto di viaggiare intorno al mondo a bordo del proprio Azimut 62.