L'urlo di Facebook: "Gianfranco dimettiti da prsidente"

«Arriveranno da tutt’Italia, ma anche da Parigi e Berlino: c’e una partecipazione incredibile». A parlare è Sveva Orlandini, 30 anni, milanese, uno degli organizzatori della manifestazione convocata per dopodomani, sabato 4 dicembre, davanti Montecitorio, per chiedere le dimissioni di Gianfranco Fini da presidente della Camera. Il tam-tam è partito attraverso il social network Facebook. «Fini ha tradito il nostro voto, dopo una vittoria epocale anche alle ultime Regionali. Un tradimento consumatosi in una scenata alla direzione nazionale del Pdl dove Fini è arrivato con il logo di un nuovo partito già in tasca. Sarà una manifestazione sui generis - dicono gli organizzatori - voluta dalla comunità di Facebook che si riconosce nel centrodestra».