Lutto È morto Emilio Rossi l’ex direttore Tg1 ferito dalle Br

È morto ieri a Roma Emilio Rossi primo direttore del Tg1 dopo la riforma del 1975. Aveva 85 anni. Nel 1977 mentre si recava al lavoro in via Teulada a piedi, fu gambizzato dalle Br. È stato anche vicedirettore generale della Rai, presidente del comitato tv e minori, presidente dell’Unione cattolica della stampa italiana, e, sino alla sua scomparsa, ha presieduto il Comitato di amministrazione del Centro televisivo vaticano.
Genovese, laureato in giurisprudenza e in filosofia, aveva cominciato l’attività giornalistica in un quotidiano locale. Era entrato in Rai nel 1956 e al vertice del Tg1 rimase sei anni. Bloccato dall’attentato per sei mesi in ospedale, tornò in redazione poco prima del sequestro Moro e, in quei giorni, varò un modello di Tg quasi prototipo delle «all news» di oggi. Lettore attento e appassionato (leggeva libri anche camminando per non perdere tempo) ottenne numerosi riconoscimenti: il «Casalegno», il «Napoli», il «Gentile da Fabriano» e il premio Ilaria Alpi alla carriera. Oggi i funerali in S. Maria delle Grazie a Roma.