Luzzi e Gramazio (An): «Il Forlanini non si vende»

«Un no fermo alla vendita e alla cessione del Forlanini è confermato da 45 mila cittadini che hanno risposto all’invito del Comitato contro la chiusura. Nel comitato, uomini di cultura, dello spettacolo, del cinema e della politica intendono difendere una struttura storica da una decisione scellerata della Regione Lazio e del suo Assessore Battaglia». Lo affermano in una nota il senatore e il consigliere regionale di An, Domenico Gramazio e Tommaso Luzzi. «Già con una interrogazione - continua la nota - a gennaio, Luzzi chiedeva spiegazioni alla Regione circa la possibilità della vendita. Analoga interrogazione è stata presentata in Senato, ai Ministri della Salute e dei Beni Culturali, in data 13 febbraio, da Gramazio; interrogazione nella quale si ricordava la ferma opposizione del mondo della cultura, del cinema e della politica, oltre a migliaia e migliaia di cittadini che hanno aderito al Comitato Salviamo il Forlanini». «Sarebbe ora - affermano Gramazio e Luzzi - che l’assessore Battaglia dia risposte precise circa la vendita di una struttura che appartiene alla storia della sanità italiana». Fra i promotori della iniziativa Salviamo il Forlanini, comitato nato il 24 ottobre 2006 in concomitanza dell’annuncio della chiusura dell’ospedale, il regista Salvatores e Carlo Verdone.