Luzzi «Si aggravano i problemi dell’ospedale Angelucci di Subiaco»

«Mi chiedo che fine abbiano fatto i buoni propositi della maggioranza di centrosinistra circa il potenziamento dell’ospedale di Subiaco. Mi riferisco, ovviamente, all’approvazione della proposta di legge che qualifica l’ospedale Angelucci come ospedale montano; una proposta di legge che, ricordo, è ferma all’ordine del giorno del consiglio regionale da più di un anno». A sostenerlo è il consigliere regionale per An/Pdl e componente della commissione Sanità, Tommaso Luzzi, in riferimento alla chiusura dell’accettazione delle liste operatorie del reparto di Ortopedia.