Macalli lancia l’ultimatum ai genoani

Luca Russo

«Striscioni contro di me? Il primo vale 10mila euro, il secondo una diffida, il terzo una squalifica del campo. I tifosi facciano quello vogliono». In un'intervista esclusiva a Primocanale il presidente della Lega di Serie C Mario Macalli ha lanciato un segnale di avvertimento ai supporters rossoblù. «Io non ce l'ho con nessuno - ha aggiunto - o meglio ce l'ho con i faziosi, gli arroganti e i prepotenti. Non ce l'ho con il Genoa. Ci sono delle regole e vanno rispettate».
Deciso, determinato. Così è apparso Macalli davanti al microfono di Graziano Cesari. «Voglio chiarire la vicenda biglietti per le trasferte - ha incalzato - Il Genoa ne chiede 7500? Deve pagarli prima, se no non si muove nessuno e non prendo alcun provvedimento. Altrimenti si accettano le percentuali stabilite dai regolamenti». Qualche parola anche sui rapporti con il presidente del Genoa Preziosi. «I rapporti sono quelli di un presidente di Lega con un dirigente di calcio - ha aggiunto - siamo nella stessa barca. Io Preziosi lo conosco dai tempi del Saronno. La mancata deroga alla campagna acquisti a fine estate? È una falsità se si dice che io non l'abbia concessa. Non è colpa mia, ci sono normative della Federazione da rispettare». Infine una battuta che ha il sapore di sfida. «Io andavo a vedere il Genoa di Pruzzo con mia moglie - ha concluso - figuriamoci se ho paura a tornare al Ferraris per vedere una partita dei rossoblù».
Intanto dopo il pareggio con il Giulianova, la squadra è tornata subito ad allenarsi al Pio in vista di Pavia. Per la squadra lavoro intenso agli ordini di Perotti e di Gelain. In crescita anche Lamacchi che potrebbe essere pronto per il finale di campionato. Domani al «Fortunati», nell'incontro diretto dall'arbitro Salati di Trento, l'allenatore rossoblù deve rinunciare invece a Baldini, squalificato, mentre recupera Grabbi reduce dopo il turno di stop inflitto dal giudice sportivo. Perotti chiede alla squadra un'impresa. Lo chiedono anche i tifosi che a Pavia saranno oltre mille. I biglietti del settore ospiti sono in vendita presso la sede del Genoa Club Ottavio Barbieri in via Armenia. Tagliandi disponibili inoltre al Genoa Club Bonilauri , la sede dell'ACG, Imbriæghi dö Zena e i Grifoni in Viaggio.