Maccarese capitale del miele: oggi si pranza col menu medievale

Oggi e domani Maccarese ospiterà la prima manifestazione interamente dedicata al miele e a tutti i prodotti delle api. Un modo per far conoscere al pubblico le doti del miele ma anche per avvicinare i più giovani alle antiche arti del mestiere dell’apicoltore. Un lavoro a cui l’uomo si dedica da secoli. Tanto che gli organizzatori hanno pensato di preparare, oggi pomeriggio, addirittura un pranzo Medievale a base di miele. Lo storico della cucina Stefano Rinelli preparerà due portate. Le ricette? La prima è tratta da un ricettario romano risalente al terzo secolo dopo Cristo. La seconda è rubata a un famoso cuoco, Bartolomeo Scappi, noto nelle corti di tutta Europa del 16esimo secolo.
Il programma, inoltre, prevede eventi e incontri accompagnati da degustazioni e assaggi gratuiti di prodotti locali. Dai mieli speciali dell’Apicoltura Fiorentini, ai formaggi della Cooperativa Omnialatte di Testa di Lepre. Poi il pane del «Giardino del pane» e dolci speciali: tutto ovviamente a base di miele. E non solo cibo. Anche prodotti di bellezza. Per l’occasione il centro estetico B.C. Marlyn farà provare ai visitatori le sue creme.
Sabato sera poi dedicato al divertimento, al cabaret, alla danza con il gruppo Gruppolandia Dance. La giornata di domenica invece sarà incentrata sul territorio. Una tavola rotonda ospiterà riflessioni sui mestieri da difendere e da coniugare con la tutela della Riserva, con l’intervento di autorità e produttori locali. L’ingresso è libero e l’appuntamento è in via del Buttero, centro civico di Maccarese.