Maccarone non regala la vittoria a Mandorlini

Siena. Andrea Mandorlini ha sperato fino all’ultimo di ottenere la sua seconda vittoria in serie A, ma a castigarlo non è stato tanto il gol in extremis di Vargas quanto il grave errore commesso da Maccarone che al minuto 38’ si è fatto parare da Polito un rigore. E non è la prima volta per il Macca che contro il Torino ne aveva falliti addirittura due. Incomprensibile quindi la decisione da parte del tecnico di fargli tirare anche questo. Peccato che sia stato proprio Maccarone a pretendere dai compagni di tirarlo, dopo che Stovini aveva steso in piena area Locatelli. E il suo sguardo rivolto al tecnico, dopo l’errore, sa tanto di diperazione e di resa per un Siena che non riesce a decollare. Sembra fatta quando nella ripresa al 34’ De Ceglie, subentrato due minuti prima a Codrea, va a segno con un gran diagonale di sinistro dal limite. Nemmeno dieci minuti di gioia e di speranza, perché al 44’ Vargas fa partire un diagonale da 30 metri che sorprende nettamente Eleftheropoulos. Erroracci dunque di Maccarone e del portiere greco, Mandorlini se ne va deluso, Baldini e il Catania si godono soddisfatti un punto d’oro trovato.