Macché cattivo: ora il lupo è buono fa pure il poliziotto

Arezzo. Pensare che ha ancora la fama di cattivo. Invece un lupo italiano è stato arruolato dalla polizia provinciale. È la storia di Tobia, esemplare di quattro anni, proveniente dall'Ente per la tutela del lupo italiano e affidato alla polizia provinciale di Arezzo, che lo ha addestrato per due anni alla ricerca delle persone scomparse. «È il primo caso in Italia - spiegano dall'ufficio stampa della Provincia di Arezzo - in cui un lupo italiano viene addestrato e utilizzato da un corpo di polizia provinciale. È un esperimento riuscito che può rappresentare da modello per altre realta». Questa particolare razza è già stata utilizzata dal corpo forestale per la ricerca di persone, specie in occasione di valanghe. Le pecore ora possono dormire tranquille.