Macchè «str...». Guardate che vocabolario da osteria usano i Grandi della Terra

Vi siete scandalizzati per la parolaccia di Fini? Fidatevi, c'è di peggio. La Rice «è una deficiente», Mao «un imbecille», Ramsfield «una merde», Arafat un «figlio di 60mila puttane» e Amin «un cannibale buco di culo». Chi le ha dette? Gli uomini che governano il mondo

C'è chi si è scandalizzato per lo «stronzo» usato da Gianfranco Fini nei confronti di «chi pensa che l'immigrato sia diverso». L'hanno definito discutibile, pericoloso, screanzato, sorprendente, volgare e via etichettando. Eppure il politically uncorrect non è un'abitudine solo italiana. Guardate che complimenti si sono scambiati i grandi del mondo che sembrano così aristocraticamente lontani dal vocabolario italiano. Nemmeno Trapattoni e il suo «Strunz» potrebbe fare meglio. O peggio?
PROVA CON TOPEXAN
«Ma quale rivoluzionario. Yushchenko è soltanto un brufoloso schifoso».
Julia Timoschenko
L'IRAN DI DIO
«Israele è un tumore schifoso che deve essere estirpato dal Medio Oriente».
Mahmoud Ahmadinejad
LIETO FINE
«Ahmadinejad farà la fine di Saddam: lui rappresenta Satana, non Dio. La Storia ha condannato i pazzi come lui».
Shimon Peres
NOUVELLE COUSINE
«La Rice è una povera deficiente che vuol guidare un gruppo di mangia sterco a rovesciare il mio regime».
Fidel Castro
CIMA DI RAPA
«Ma l'avete guardato? Il primo ministro Shamir non è altro che una rapa nana».
Yossi Sarid
PRESSIONE E SPINTA
«La Siria deve fare pressione sugli Hezbollah perché la smettano di fare questa merda».
George Bush junior
OLP LAP DANCE
«Arafat è figlio di 60.000 puttane. È come le spogliarelliste: loro diventano più belle a ogni indumento che si tolgono mentre Arafat diventa più orrendo di concessione in concessione».
Mustafa Tlass
SE LO DICI TU...
«Gli elettori di Le Pen sono dei farabutti come lui».
Bernard Tapie
USA E GETTA
«Carla Del Ponte è una puttana venduta agli americani».
Petar Jojic
POSTI A SEDERE
«Se prendo Pat Buchanan giuro che glielo metto in quel posto...».
Vladimir Zhirinovski
NON NE VALEVA LA PEN
«Chirac passerà alla storia solo per aver inventato la chiraclette, il ciclomotore per spazzare le cacche dei cani».
Jean Marie Le Pen
FATTI DI EROINA
«Jacques Chirac è un pigmeo travestito da Giovanna D'Arco».
Donald Rumsfeld
SCUOLE MEDIE
«C'è gente che nasce mediocre. Dukakis ha dovuto studiare ad Harward per diventarlo».
Pat Buchanan
NON SONO UNA SIGNORA
«Donald Rumsfeld è una merde...».
Roselyne Bachelot
CHE RAZZA DI AMICO
«Gheddafi, quel cane di Tripoli».
Ronald Reagan
GUERRA TRA GIGANTI
«Krusciov mi disse che la risoluzione Onu puzzava come sterco fresco di cavallo e niente puzza di più. Lo guardai fisso negli occhi e gli dissi a muso duro, guarda caro mio, che lo sterco di maiale puzza molto di più...»
Richard Nixon
RE E PRESIDENTE
«Clinton è il re degli squallidi».
Jerry Brown
MA IN CHE FILM?
«I miei avversari? Li prendo a calci nel culo...».
Arnold Schwarzenegger
PARLA COME MANGI
«Amin è solo un maledetto cannibale. Un merdoso cannibale buco di culo. Ha mangiato sua madre. Cristo! Ha mangiato sua nonna!...».
Richard Nixon
VACCHE MAGRE
«Tutto quello che la Gran Bretagna ha dato all'agricoltura è la mucca pazza».
Jacques Chirac
PIÙ CHIARO DI COSÌ...
«Chirac è un verme».
The Sun
DUE A ZERO PER NOI
«Gli italiani sono forme di vita parassitarie».
Der Spiegel
FRATELLI COLTELLI
«Mao Tse tung è un imbecille, con il suo estremismo ugualitario finirà per mettere persone perfettamente uguali davanti a piatti ugualmente vuoti.
Nikita Krusciov
BOTTA...
«George Bush è un omuncolo indeciso e complessato».
Saddam Hussein
...E RISPOSTA
«Saddam è un imbecille».
George Bush
SANE LETTURE
«Questa stampa di merda che leggo ogni mattina: dovranno ingoiare tutto quello che stanno scrivendo».
Collor de Mello
COMPLIMENTI A TUTTI
«I francesi fanno schifo, sono fannulloni, bigotti e si lavano poco».
Daily Mail
LA BANDA DEL BUCO
«Il vice-primoministro Narcis Serra è il re delle cloache».
Francisco Alvarez Cascos