Al via il Macef, il gran bazar per la casa

Centomila metri quadri di area fieristica, oltre 2mila espositori, il 25% provenienti dall’estero, attesi non meno di 75mila visitatori. Questi i numeri di Macef, il Salone internazionale della casa, giunto all’83ª edizione. Una delle più importanti manifestazioni che prende vita nei grandi spazi della Fiera di Rho, dal 7 al 10 settembre, si articolerà in percorsi multisettoriali pensati prevalentemente per la grande distribuzione. Macef ospita aziende nei settori Tavola/Cucina e Cultura della Tavola, stile Classico e Cartoleria, Decorazione della casa, Articoli da Regalo, Argenteria. In più, l’area dedicata alla «persona», con la mostra Bijoux nei padiglioni 2/4, l’area September Gold e l’area More al padiglione 8, dedicate alla gioielleria e oreficeria. Così Macef si conferma tra le fiere d’affari più grandi al mondo nei settori in cui opera.
In coincidenza con Macef, Milano avrà la propria «apertura dell’anno fieristico»: domenica 9, alla Fiera di Rho, l’inaugurazione sarà dedicata al pubblico con musica e fuochi d’artificio, mentre lunedì 10, nell’Auditorium di Fieramilano, sarà la volta delle istituzioni che si ritroveranno al convegno «L’economia dell’esperienza - Le fiere alla prova del mercato globale» con il governatore Roberto Formigoni, il sindaco di Milano, Moratti, il presidente della Provincia, Filippo Penati, il presidente di Fondazione Fiera Milano, Luigi Roth, e l’amministratore delegato di Fiera Milano Spa, Claudio Artusi.