Macellaio di Voltri muore in moto

Stava tornando a Voltri in moto, dopo la pausa pranzo, come ogni giorno, per riaprire la sua macelleria. Ma lungo la strada la tragedia: lo scontro frontale con un camion, i soccorsi pronti ma inutili.
È morto così. nel primo pomeriggio di ieri, un uomo di 39 anni Roberto Cambiaso, titolare di una macelleria a Voltri. L’incidente si è verificato alle 15.30 in località Acquasanta, nel Comune di Mele, proprio alle spalle della deleganzione ponentina.
Il macellaio, in sella alla sua Vespa Piaggio Px 150, si stava recando al lavoro quando, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrato frontalmente un furgone che procedeva in direzione opposta. L’impatto è stato violentissimo e subito sono stati chiamati i soccorsi. Secondo la testimonianza delle persone che hanno assistito all’incidente, il giovane che conduceva il furgone si sarebbe dato alla fuga. Sul posto sarebbe rimasto soltanto l’uomo che sedeva accanto a lui nell’abitacolo, prelevato dai Carabinieri e condotto nella stazione di Voltri dove l’uomo è stato interrogato. Sul posto è accorsa un’automerdica dell’ospedale San Carlo di Voltri, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che accertare il decesso di Cambiaso.
La vittima lascia una moglie e due figlie in tenera età.