Maddie, il sequestro potrebbe non essere un caso isolato

I genitori di Maddie McCann, la bimba di 4
anni scomparsa il 3 maggio scorso a Praia da Luz in Portogallo, hanno
incontrato oggi a Madrid il ministro dell’Interno spagnolo

Madrid - I genitori di Maddie McCann, la bimba di 4 anni scomparsa il 3 maggio scorso a Praia da Luz in Algarve, Portogallo, hanno incontrato oggi a Madrid il ministro dell’Interno spagnolo, Alfredo Perez Rubalcaba, e gli hanno espresso il sospetto che il sequestro della piccola «non sia un caso isolato». Gerry e Kate McCann hanno ricordato un caso analogo, quello della scomparsa lo scorso marzo alle isole Canarie di Yeremi Vargas, 7 anni. «Crediamo che Maddie possa essere stata portata in Spagna», hanno detto i suoi genitori nel corso di una conferenza stampa tenuta in un albergo della capitale. Dopo Madrid, dove hanno in programma di partecipare ad alcuni programmi televisivi, i MacCann si recheranno a Berlino e in altre città europee, per poi raggiungere il Marocco.