Maddie, spunta una foto in Marocco. Ma non è lei

Si tratterebbe di una bambina marocchina di cinque anni, figlia di un coltivatore di ulivi e non la bambina inglese scomparsa a maggio in Portogallo. La foto era stata scattata da una turista spagnola in Marocco avvertendo poi la polizia: "La somiglianza è sorprendente"

Londra - Non è Madeleine McCann la bambina bionda fotografata a fine agosto da una turista spagnola a Zinat nel nord del Marocco. Un gruppo di giornalisti britannici si è precipitato nella città marocchina alla ricerca della bambina inglese di 4 anni, scomparsa la sera del 3 maggio in Portogallo e nel giro di poche ore si è reso conto che stava esplorando una falsa pista. La bambina della foto, pubblicata oggi con grande risalto dai quotidiani londinesi, è una marocchina di cinque anni, figlia di un contadino che coltiva ulivi. Si chiama Bushra Binhisa. "Assomiglia a Madeleine ma quando la vedi bene ti rendi conto che non è Madeleine", ha detto Rashid Razag, inviato del quotidiano londinese del pomeriggio "Evening Standard".

Gli sviluppi Non si sono ancora perse le speranze di ritrovare viva Maddie. E le speranze sono state alimentate anche da una foto, scattata a fine agosto in Marocco. Oggi gli inquirenti hanno ricevuto lo scatto, come ha confermato il portavoce della famiglia McCann. "Non commentiamo alcuna testimonianza di persone (che affermano di aver avvistato la bambina), tuttavia in questo caso specifico la fotografia è stata trasmessa alle autorità competenti non appena ricevuta e Gerry e Kate (McCann) sono impazienti di farla analizzare non appena possibile" ha dichiarato Clarence Mitchell, portavoce ufficiale dei coniugi.

I genitori "A prima vista sembra proprio Madeleine, quasi della stessa età e con i tratti europei". Commentando durante la trasmissione "BBC1’s Breakfast" la foto scattata da una turista in Marocco, lo ha detto Clarence Mitchell, portavoce di Gerry e Kate McCann. La foto della bimba bionda portata sulle spalle da una donna locale è stata scattata tre settimane fa da una turista spagnola, Clara Torres, che solo di recente avrebbe "scaricato" i suoi ricordi delle vacanze e avrebbe così scoperto la grande somiglianza tra la bimba ritratta in Marocco e la piccola McCann di cui si sono perse le tracce da ormai quasi cinque mesi. Il portavoce dei McCann, ambedue unici indagati per la scomparsa della figlia, ha comunque invitato alla cautela, ricordando che già in passato diversi avvistamenti della piccola Madeleine si sono risolti con un nulla di fatto.

La fotografia L’immagine mostra una bambina bionda portata sulle spalle da un’anziana donna marocchina ed è stata scattata il 31 agosto a Zinat (nord del Marocco) da una turista spagnola, Clara Torres. Torres si è decisa a consegnare due giorni fa la foto alla polizia dopo avere appreso dalla stampa che due testimoni affermavano di aver visto Maddie in Marocco, a Marrakech, alcuni giorni dopo la sua scomparsa. "La somiglianza (con Madeleine) è sorprendente", ha affermato la signora all’emittente radiofonica spagnola Cope. I genitori della bambina, Kate e Gerry McCann, sono stati messi sotto inchiesta il 7 settembre dalla polizia giudiziaria portoghese e hanno lasciato due giorni dopo il Portogallo per ritornare in Inghilterra. Secondo il loro entourage, sono sospettati di omicidio colposo e di occultamento di cadavere. Da allora, i McCann non hanno smesso di protestare la loro innocenza e invocare che le ricerche per tentare di ritrovare la loro figlia, che oggi ha 4 anni, proseguano. I McCann sono convinti che sia stata sequestrata.